Europa

Ashling Murphy: la polizia irlandese arresta un uomo sospettato di omicidio

Un uomo sulla trentina è stato arrestato con l’accusa di omicidio per la morte di Ashling Murphy in Irlanda.

Il 23enne, musicista di talento e insegnante di scuola elementare, è stato trovato morto il 12 gennaio dopo essere andato a correre sulle rive del Canal Grande a Tullamore, nella contea di Offaly.

La polizia irlandese ha detto che un uomo, sulla trentina, è stato interrogato martedì alla stazione di Tullamore garda.

È successo poche ore dopo che centinaia di persone si sono radunate nel villaggio di Mountbolus e fuori dalla chiesa di Santa Brigida, dove si teneva la messa funebre della signora Murphy.

I simboli della vita dell’insegnante sono stati portati all’altare durante il suo funerale, tra cui un violino, una maglia mimetica Kilcormac/Killoughey, una foto di famiglia, un libro di scuola e la sua foto.

Il fidanzato della signora Murphy, Ryan Casey, l’ha descritta come una “luce splendente” sempre disposta ad aiutare gli altri e mettersi per ultima.

Ha detto: “Semplicemente non è possibile spiegare cosa significasse Ashling per me, la sua famiglia, i suoi amici.

“Tutto quello che vorrei dire in questo momento e tempo è che Ashling era la nostra luce splendente. Ama così tanto sua madre Kathleen, suo padre Ray, sua sorella maggiore Amy e il fratello maggiore Cathal e tutta la sua famiglia e i suoi amici.

“Era sempre lì, sempre disposta ad aiutare chiunque, ovunque, in qualsiasi momento, e si metteva sempre per ultima.

“Aveva così tanti talenti che combinati l’hanno resa una persona incredibilmente amorevole e bellissima. Siamo stati tutti così fortunati a conoscerla, amarla e trascorrere più tempo possibile con lei.

“Lei è il più grande amore della mia vita. Amerò gli ultimi cinque anni che abbiamo trascorso insieme per tutta la mia vita. Spero che un giorno, a Dio piacendo, potremo riunirci ancora una volta e continuare i grandi piani che avevamo fatto l’uno per l’altro”.

Tra le persone in lutto al funerale c’erano il presidente irlandese Michael D Higgins e il premier irlandese Micheal Martin.

Il signor Higgins e sua moglie Sabina hanno abbracciato la famiglia della signora Murphy alla messa funebre.

La sua morte ha intensificato il dibattito sulla sicurezza delle donne e ha spinto a chiedere di fare di più per affrontare la violenza di genere.

Fonte: independent.co.uk

Articoli Correlati

Carica Altri Articoli Caricamento...Nessun altro articolo.