Salute

Come acquistare il giusto preservativo per i tuoi momenti intimi

I preservativi subiscono un brutto colpo. Nonostante esistano dalla notte dei tempi (beh, i preservativi moderni sono stati inventati nel 1800) e siano un modo abbastanza affidabile e sicuro per prevenire la gravidanza e le malattie sessualmente trasmissibili, il loro uso è in declino dal 2015 circa.

Penso che la maggior parte delle persone sarebbe d’accordo sul fatto che la tendenza non sia positiva. I dati del CDC suggeriscono che i tassi di STI hanno raggiunto il massimo storico nel 2019 per il sesto anno consecutivo.

Uno dei motivi per cui le persone potrebbero non essere così interessate ai preservativi è che stanno usando il tipo o la taglia sbagliati. Sì, l’adattamento conta! (Quando un approccio universale è mai stato una buona idea per qualsiasi cosa?) Se un preservativo è troppo piccolo, è più probabile che si rompa. D’altra parte, se è troppo grande, potrebbero esserci fuoriuscite o semplicemente cadere.

Secondo Melissa White, fondatrice e CEO del fornitore di preservativi incentrato sulla vestibilità Lucky Bloke, solo il 50% circa delle persone con pene dovrebbe indossare un preservativo di misura media o standard, che è circa il 90% di quello che vedrai sugli scaffali nei negozi al dettaglio convenzionali.

Un altro 30-35% richiede una vestibilità più aderente e più sicura e il restante 10-15% potrebbe aver bisogno di una taglia più grande o di un preservativo Magnum. E no, la dimensione del preservativo non è in realtà correlata alla lunghezza, quindi metti via il righello o il metro. Invece, prendi un rotolo di carta igienica vuoto e misura la circonferenza (se sta bene lì dentro, probabilmente hai una vestibilità standard; troppo stretto e dovresti andare più grande, troppo spazio e dovresti andare più piccolo).

Sebbene possa essere allettante per le persone con il pene afferrare una scatola di Magnum più come status symbol che per reale necessità, gli esperti sconsigliano vivamente l’uso di preservativi troppo grandi.

Le persone probabilmente non parlano abbastanza di preservativi

Troppo spesso l’educazione sessuale in generale è un fallimento negli Stati Uniti, e questo può certamente applicarsi alla conoscenza dei preservativi, ha affermato Ashley Townes, una ricercatrice post-dottorato presso il CDC che si concentra sulla salute sessuale. Uno stigma contro l’acquisto del preservativo della misura corretta può essere particolarmente pervasivo nei ragazzi adolescenti che semplicemente non sanno niente di meglio.

Townes, che è un ex educatore sessuale, ha spiegato come la maggior parte delle persone non stia imparando tutto ciò che deve sapere sulla scelta e l’uso del preservativo giusto.

“Hai una lezione per parlare di contraccettivi e i preservativi sono solo una scheggia di tutti i diversi contraccettivi disponibili”, ha detto. “Non hai molto tempo per approfondire, quindi può essere difficile anche come educatore approfondire davvero, Come si sceglie uno che si adatta? Come scegli quello che ti fa sentire bene?

E il frammento di informazioni che i suoi studenti hanno ricevuto sull’uso del preservativo è più di quello che alcune persone ottengono, comprese quelle nelle scuole in cui l’educazione sessuale non è affatto coperta.

“L’educazione sessuale non è obbligatoria negli Stati Uniti”, ha affermato Éva Goicochea, fondatrice dell’azienda di benessere sessuale Maude. “Anche se lo è, non è sempre accurato dal punto di vista medico, quindi ciò che finisce per accadere è che quando insegnano sui preservativi, spesso non sono in grado di aprirli in classe, quindi è più difficile parlare di come usarli loro.”

L’uso del preservativo è leggermente uscito dalla conversazione poiché l’attenzione si è spostata sul consenso e sulla prevenzione delle aggressioni sessuali, ha affermato la demografa sociale Laura Lindberg.

“Quello che vediamo nell’educazione sessuale e nell’educazione sanitaria più in generale è che quando alcuni argomenti aumentano di importanza, c’è meno spazio e tempo per parlare di altre cose di cui si discuteva perché nessuno sta ampliando la quantità di tempo”, ha detto.

Uno studio del 2021 sul Journal of Adolescent Health su 2.291 studenti universitari ha rilevato che le persone si sentivano più a proprio agio nel parlare con i partner del consenso rispetto all’uso del preservativo o alla prevenzione delle IST.

“Alla mia epoca, ero letteralmente il primo gruppo a ricevere il, Ecco una banana. Ecco un preservativo. Questo è importante perché tutti intorno a te potrebbero avere l’HIV”, ha detto Lindberg. “Ora il primo discorso che fai durante la tua settimana da matricola in un campus universitario riguarda il consenso. Ma non stanno facendo due discorsi, quindi non hai spazio per parlare di preservativi”.

Trovare il preservativo giusto può essere sinonimo di sesso migliore

Uno dei vantaggi di indossare un preservativo aderente è che si sentirà anche meglio, probabilmente per entrambi i partner.

“Una risposta comune che riceviamo è che l’uso del preservativo interferisce con il tuo piacere”, ha affermato Lindberg, che è anche uno dei principali ricercatori del Guttmacher Institute, riferendosi alle risposte che ottengono dai loro sondaggi. “Penso che dobbiamo essere onesti sul fatto che potrebbe interferire con il piacere sessuale delle persone, e qui ci sono i passaggi che puoi intraprendere per migliorarlo”.

Oltre a trovare la soluzione giusta, Lindberg ha dato un consiglio principale quando si tratta di far sentire meglio il sesso con i preservativi: “Lubrificare, lubrificare, lubrificare”.

Townes è d’accordo, osservando che le persone spesso non vogliono usare il lubrificante anche se può aumentare il piacere e ridurre la sensazione del preservativo stesso. White ha aggiunto che l’uso del lubrificante rende il preservativo anche più efficace dal punto di vista della sicurezza.

“I preservativi in ​​lattice, in particolare, si asciugano naturalmente”, ha detto White. “Quindi il tuo partner ricevente si asciugherà a un certo punto, il che rende il preservativo meno sicuro.”

White consiglia di mettere alcune gocce all’interno del preservativo e una generosa quantità all’esterno per aiutare entrambe le parti a provare più piacere e ridurre l’attrito per massimizzare la sicurezza. Townes ha anche consigliato di provare giocattoli sessuali compatibili con il tuo preservativo per ravvivare le cose, come un anello per il pene vibrante o un vibratore esterno che non interferisca con l’efficacia del preservativo.

Le persone usano ancora i preservativi, ma non abbastanza spesso

Nonostante il fatto che oggi ci sia meno coerenza nell’uso del preservativo rispetto a 10 anni fa, Lindberg ritiene che sia importante riconoscere fino a che punto siamo arrivati ​​​​nel rendere i preservativi più socialmente accettabili. La sua ricerca mostra che l’uso del preservativo al primo rapporto è aumentato drasticamente e 9 adolescenti sessualmente attivi su 10 hanno usato un preservativo a un certo punto.

“Non ci sono cali nell’uso dei contraccettivi in ​​generale”, ha detto Lindberg. “Quindi i giovani stanno sostituendo l’uso del preservativo con altri metodi contraccettivi e penso che ciò parli della maggiore disponibilità e consapevolezza di metodi contraccettivi reversibili a lunga durata d’azione come la pillola”.

Per quanto siano disponibili tanti altri metodi contraccettivi, solo i preservativi possono proteggere sia dalle malattie sessualmente trasmissibili che dalla gravidanza. A seconda del tuo accesso all’assistenza sanitaria, i preservativi possono anche essere più facili da ottenere poiché non richiedono una prescrizione e sono relativamente economici. Questo può essere particolarmente allettante se non hai rapporti sessuali costanti e non vuoi assumere sempre un contraccettivo. E a un livello molto semplice, rendono il sesso meno disordinato.

Alcuni potrebbero mettere in dubbio la loro efficacia, ma Lindberg ha assicurato che il modo migliore per far fallire un preservativo è non usarlo. (In verità, i preservativi sono efficaci al 98% nel prevenire la gravidanza se usati correttamente.)

Se scopri di avere ostacoli all’acquisto di preservativi IRL, come la paura dei commessi di farmacia giudicanti o di imbatterti nel tuo vecchio insegnante di inglese, questa guida dovrebbe aiutarti.

Tutti questi preservativi sono disponibili online per un’esperienza di acquisto senza imbarazzo.

Fonte: buzzfeednews.com

Articoli Correlati

Carica Altri Articoli Caricamento...Nessun altro articolo.