Scienza

Pesce rosso impara a guidare sulla terraferma: nuovo studio sul comportamento degli animali

Gli scienziati hanno insegnato a un pesce rosso a guidare un’auto robotica in un esperimento per valutare le sue capacità di navigazione innate ed esplorare ulteriormente il comportamento degli animali.

La configurazione di guida robotica costruita dagli scienziati della Ben-Gurion University in Israele consiste in un set di ruote sotto un acquario di pesci rossi con un sistema di telecamere per registrare e tradurre i movimenti del pesce in avanti, indietro e lateralmente alle ruote.

Nello studio, pubblicato il mese scorso sulla rivista Ricerca sul cervello comportamentale, hanno testato se il pesce potesse navigare posizionando un bersaglio chiaramente visibile sulla parete di fronte alla vasca.

Poiché la navigazione svolge un ruolo importante nel regno animale, gli scienziati hanno voluto esplorare se esistono proprietà universali indipendenti dalle specie, dall’ecologia e dalle strutture cerebrali.

Hanno cercato di capire se una specie incorporata nell’ambiente di un’altra potesse far fronte a un compito di navigazione altrimenti familiare.

“A tale scopo, abbiamo addestrato il pesce rosso a utilizzare un veicolo azionato dal pesce (FOV), una piattaforma terrestre su ruote che reagisce alle caratteristiche di movimento, alla posizione e all’orientamento del pesce nel suo serbatoio d’acqua per cambiare la posizione del veicolo nell’arena”, hanno scritto in lo studio.

Dopo alcuni giorni di addestramento hanno scoperto che il pesce poteva guidare con successo il veicolo verso il bersaglio, suggerendo che la sua capacità di navigazione supera il suo ambiente acquoso.

Gli scienziati hanno riferito che il pesce rosso addestrato potrebbe “utilizzare il veicolo, esplorare il nuovo ambiente e raggiungere l’obiettivo indipendentemente dal punto di partenza, il tutto evitando vicoli ciechi e correggendo le imprecisioni di posizione”.

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

“Lo studio suggerisce che la capacità di navigazione è universale piuttosto che specifica per l’ambiente”, ha affermato Shachar Givon, uno studente di dottorato nel Dipartimento di scienze della vita presso la Facoltà di scienze naturali, in una dichiarazione.

“In secondo luogo, mostra che i pesci rossi hanno la capacità cognitiva di apprendere un compito complesso in un ambiente completamente diverso da quello in cui si sono evoluti”, ha aggiunto la Givon.

Fonte: independent.co.uk

Articoli Correlati

Carica Altri Articoli Caricamento...Nessun altro articolo.