Europa

I politici bulgari si autoisolano dopo che il presidente del parlamento è stato contagiato

Il primo ministro, il presidente e diversi ministri della Bulgaria si sono tutti autoisolati dopo aver partecipato a un incontro con l’oratore parlamentare risultato positivo al coronavirus.

I partecipanti a una riunione del Consiglio di sicurezza nazionale di lunedì sono stati tenuti a isolarsi dopo che l’oratore Nikola Minchev è risultato positivo al Covid.

“Tutti i partecipanti sono considerati contatti e devono sottoporsi a una quarantena obbligatoria, la cui durata dipenderà dal loro stato di vaccinazione”, ha affermato l’ispettore sanitario capo del paese Angel Kunchev. Tutti coloro che hanno partecipato all’incontro erano in buona salute, ha aggiunto.

All’incontro di sei ore erano presenti il ​​primo ministro Kiril Petkov, il presidente Rumen Radev e diversi altri ministri degli interni, della difesa e delle finanze, nonché il viceministro degli esteri e alti esponenti dei principali partiti politici.

Lo ha detto un funzionario del governo Reuters: “Il presidente del Consiglio sarà in quarantena come da regole”.

Petkov continuerà a lavorare da remoto e tutti i compiti che non è in grado di svolgere di persona saranno svolti dal vice primo ministro Kalina Konstantinova.

La nazione balcanica ha segnalato 6.761 nuovi casi di coronavirus martedì e più di 800 erano in ospedale con la malattia. Dall’inizio della pandemia la Bulgaria ha registrato un totale di 787.178 casi e 31.672 decessi. È il paese meno vaccinato dell’Unione Europea, con solo un terzo della sua popolazione vaccinata contro il virus.

Il paese ha rilevato per la prima volta i casi della variante Omicron il 2 gennaio e ha iniziato a offrire pagamenti una tantum in contanti ai pensionati che scelgono di farsi prendere.

Il piano ha visto il governo distribuire un pagamento di 75 lev (£ 32) per ottenere un vaccino Covid.

La strategia fa parte di una spinta del neoeletto Petrov per aumentare i tassi di jab nel paese di 7 milioni di persone.

Fonte: independent.co.uk

Articoli Correlati

Carica Altri Articoli Caricamento...Nessun altro articolo.