Europa

Il Senato francese vota per vietare il velo dalle competizioni sportive

Il Senato francese ha votato per vietare ai giocatori sportivi di indossare il velo durante le competizioni, una mossa che secondo i politici è stata presa nell’interesse della neutralità religiosa.

La controversa decisione, osteggiata dal governo di Emmanuel Macron, è stata approvata martedì alla camera alta del parlamento con 160 voti contrari e 143.

Prima del voto, i senatori del partito di destra Les Republicains avevano emendato la proposta di legge, che inizialmente riguardava i “simboli religiosi”, per menzionare esplicitamente “l’uso del velo”.

“Oggi c’è incertezza legale sull’uso dei simboli religiosi ed è necessario che lo stato definisca chiaramente le regole”, si legge nell’emendamento.

“Se l’uso del velo non è esplicitamente vietato, potremmo assistere alla nascita di società sportive comunitarie che promuovono determinati segni religiosi”, ha aggiunto.

Oltre alla loro presunta preoccupazione per la laicità, i senatori hanno sostenuto che il velo era un potenziale pericolo per la sicurezza di coloro che li indossavano durante lo sport.

Poiché i membri dell’Assemblea nazionale e del Senato si incontreranno per discutere ulteriormente il testo, l’emendamento potrebbe ancora essere ritirato.

Negli ultimi decenni, la Francia è stata coinvolta in polemiche su progetti di legge che secondo i critici limitano le libertà religiose. Dopo aver messo fuori legge i simboli religiosi nelle scuole nel 2004, il Paese ha imposto il divieto di indossare il velo integrale in pubblico nel 2011.

L’anno scorso, Macron ha aumentato il controllo di moschee, scuole e club sportivi, dicendo di voler impedire che l’Islam radicale si radichi in Francia. Alcuni commentatori hanno suggerito che il presidente abbia adottato la politica in un cinico tentativo di conquistare gli elettori di destra in vista delle imminenti elezioni.

Non è chiaro se il divieto di indossare il velo durante gli eventi sportivi – cosa già applicata dalla federazione francese di calcio – influenzerebbe le Olimpiadi di Parigi del 2024.

Fonte: independent.co.uk

Articoli Correlati

Carica Altri Articoli Caricamento...Nessun altro articolo.