Salute

Le foto mostrano la gioia e il dolore dei corridori della maratona di Boston

Si sono allenati, e poi si sono allenati ancora. Ieri, per la prima volta in oltre due anni, i corridori hanno tagliato il traguardo della maratona di Boston.

La maratona dell’anno scorso è stata annullata a causa della pandemia di coronavirus in corso e quest’anno gli organizzatori hanno tagliato il campo di un terzo, ammettendo 20.000 dei soliti 30.000 concorrenti. Questa è anche la prima volta che la maratona di 125 anni si corre in autunno.

Per celebrare l’occasione, il fotografo e documentarista Ben Garvin è volato a Boston per catturare queste incredibili foto dei finalisti della maratona. “I traguardi sono una cascata visiva ininterrotta di esseri umani straordinari che ottengono qualcosa di veramente straordinario”, ha detto Garvin, che ha documentato circa una dozzina di arrivi nelle Twin Cities, dove risiede. “Sto cercando persone che sembrano perse in se stesse, perse nel loro trionfo o nel dolore o nella pura gioia. È una cosa bellissima da vedere che spesso mi commuove fino alle lacrime”.

Fonte: buzzfeednews.com

Articoli Correlati

Carica Altri Articoli Caricamento...Nessun altro articolo.