Europa

Putin potrebbe ancora vincere mentre le nazioni occidentali si preparano a combattere per mesi

La Russia potrebbe ancora rivendicare la vittoria in Ucraina nonostante non abbia raggiunto i suoi obiettivi originali per la sua invasione, hanno affermato i funzionari occidentali.

L’Occidente si prepara a sostenere l’Ucraina per molti mesi a venire, anche per il resto dell’anno, mentre Vladimir Putin continua a “ridefinire” quella che sarebbe una “vittoria” per lui, hanno detto, parlando in condizione di anonimato.

Quando le truppe del presidente russo hanno invaso l’Ucraina il 24 febbraio, il loro obiettivo era prendere Kiev. Ma non sono riusciti a raggiungere tale obiettivo e di recente hanno rifocalizzato gli sforzi sulla regione del Donbas, nell’Ucraina orientale, dopo aver subito battute d’arresto sotto forma di enormi sfide logistiche e una forte resistenza ucraina.

La Russia celebrerà il Giorno della Vittoria il 9 maggio, quando commemora la resa della Germania nazista, e la data è considerata significativa con gli analisti che suggeriscono che Putin potrebbe fare un annuncio sulla guerra in Ucraina in quel momento.

“Putin ha chiaramente fallito nel raggiungere i suoi obiettivi iniziali prebellici, ma è ancora in grado di vincere”, ha detto il funzionario.

Nonostante i fallimenti delle sue truppe, un numero “sufficiente” di loro potrebbe essere in grado di “circondare una parte significativa delle forze ucraine”, ha aggiunto il funzionario.

Il successo per la Russia potrebbe essere il consolidamento del controllo russo sul Donbas e la creazione di un ponte terrestre con la Crimea, ha affermato il funzionario, e – in quello che ha definito lo scenario peggiore – potrebbe esserci un altro tentativo di attaccare Kiev.

Conquistare la capitale “sarebbe sufficiente a Putin per rivendicarla come una vittoria… poiché vincere è un termine leggermente mobile nella narrativa russa”, ha affermato.

Il funzionario ha aggiunto che, nonostante questi possibili esiti, l’invasione dell’Ucraina rimarrebbe un errore strategico per la Russia, date le ingenti perdite subite dal suo esercito e il modo in cui la guerra ha cambiato l’architettura di sicurezza dell’Europa a scapito di Putin.

“È stato un errore strategico per la Russia”, ha detto.

Un altro funzionario occidentale ha affermato che la Russia aveva iniziato ad affrontare alcune delle questioni che avevano ostacolato il suo esercito all’inizio dell’invasione, ma il modo in cui le forze stavano manovrando, spesso in lunghe colonne con i fianchi scoperti, stava ancora causando loro problemi.

instagram reels downloader

L’Occidente si sta “attrezzando” per continuare a fornire supporto come armi all’Ucraina per un “periodo prolungato di conflitto” con la Russia, forse “per gran parte del resto dell’anno”, hanno affermato i funzionari.

Fonte: independent.co.uk

Articoli Correlati

Carica Altri Articoli Caricamento...Nessun altro articolo.